Le nanotecnologie si basano sulla conoscenza approfondita delle proprietà della materia su scala nanometrica: un nanometro, cioè un miliardesimo di metro, corrisponde alla lunghezza di una piccola molecola.
Su questa scala la materia presenta svariate proprietà, spesso rivoluzionarie, se si considerano i tradizionali metodi di produzione industriale.
L’utilizzo delle nanotecnologie contribuisce alla realizzazione di materiali e prodotti più specifici, più resistenti, più efficaci, più rapidi, più leggeri, più performanti, contribuendo al tempo stesso, alla soluzione di problemi ambientali, risparmiando risorse e riducendo il volume di rifiuti e di emissioni.